DIARIO DI BORDO 2012

OTTIMO SUCCESSO SU TUTTI I FRONTI

PER IL BEACH VOLLEY PARMA,

è mancato solo il botto alle Finali Nazionali:

 

1.  CRESCONO I NUMERI del Progetto Beach Volley Parma:

si allarga la base con il 99/2000 F e iniziano alcuni maschietti della futura U17M, ma anche molti grandi si iscrivono con abbonamenti pomeridiani per tutta l’estate

 

2.  Fanelli-Conte ORO al Trofeo delle Province

 

3.  Carpi-Dalcanale ARGENTO al Trofeo delle Province

 

4.  TRE COPPIE SEMIFINALISTE alle TRE FINALI NAZIONALI (U18F, U20M e U20F): Fanelli-Mazzarini; Massera-Musiari; Angelelli-Godi

 

5.  SI ALLARGA LO STAFF TECNICO: non solo l’onnipresente BOVIO, ma anche DIEGO NOTA, LUCIO DATTARO e FRANCESCO SAVINO.

 

 

 

 

Ecco il programma svolto nell’estate 2012:

 

DA

A

LUOGO

TIPO

CAT.

domenica 5 febbraio 2012

 

Reggio Emilia

Allen. Sel. Prov.

 

domenica 12 febbraio 2012

 

Reggio Emilia

Torneo 2X2 M

OPEN

domenica 26 febbraio 2012

 

Reggio Emilia

Allen. Sel. Prov.

 

domenica 4 marzo 2012

 

Reggio Emilia

Allen. Sel. Prov.

 

domenica 18 marzo 2012

 

Reggio Emilia

Allen. Sel. Prov.

 

venerdì 6 aprile 2012

 

Reggio Emilia

ALLEN. SEL. REG.

 

domenica 15 aprile 2012

 

Reggio Emilia

Allen. Sel. Prov.

 

mercoledì 25 aprile 2012

 

Reggio Emilia

Allen. Sel. Prov.

 

sabato 28 aprile 2012

 

AQUALENA

Allen. Sel. Prov.

 

domenica 29 aprile 2012

 

AQUALENA

Allen. Sel. Prov.

 

venerdì 4 maggio 2012

 

AQUALENA

Allen. Sel. Prov.

 

sabato 5 maggio 2012

 

AQUALENA

Allen. Sel. Prov.

 

domenica 6 maggio 2012

 

AQUALENA

Allen. Sel. Prov.

 

martedì 8 maggio 2012

 

AQUALENA

Allen. Sel. Prov.

 

mercoledì 9 maggio 2012

 

AQUALENA

Allen. Sel. Prov.

 

giovedì 10 maggio 2012

 

AQUALENA

Allen. Sel. Prov.

 

venerdì 11 maggio 2012

 

Cesenatico

Allen. Sel. Prov.

U18

sabato 12 maggio 2012

 

Cesenatico

Trofeo delle Province

U18

martedì 15 maggio 2012

 

AQUALENA

Allenamento Universitari

 

domenica 16 dicembre 2012

 

AQUALENA

Allenamento Universitari

 

giovedì 17 maggio 2012

 

AQUALENA

Allenamento Universitari M/F

 

sabato 19 maggio 2012

 

AQUALENA

Allenamento UnivM e Giovani

 

sabato 19 maggio 2012

 

Reggio Emilia

ALLEN. SEL. REG. MASCH

U20

lunedì 21 maggio 2012

 

AQUALENA

Allenamento

 

martedì 22 maggio 2012

 

Reggio Emilia

ALLEN. SEL. REG. FEM.

U20

martedì 22 maggio 2012

 

AQUALENA

Allenamento

U18F

mercoledì 23 maggio 2012

 

AQUALENA

Allenamenti (3 orari)

 

giovedì 24 maggio 2012

 

Pozza di Maranello

ALLEN. SEL. REG. FEM.

U20

sabato 26 maggio 2012

 

AQUALENA

Allenamento

 

domenica 27 maggio 2012

 

Pozza di Maranello

ALLEN. SEL. REG.

OPEN

martedì 29 maggio 2012

 

AQUALENA

Allenamento

 

martedì 29 maggio 2012

 

Pozza di Maranello

ALLEN. SEL. REG.

U20F 

mercoledì 30 maggio 2012

 

AQUALENA

Allenamento

 

giovedì 31 maggio 2012

 

Pozza di Maranello

ALLEN. SEL. REG.

U20F 

venerdì 1 giugno 2012

 

AQUALENA

Allenamento

 

sabato 2 giugno 2012

 

AQUALENA

Allenamento

 

domenica 3 giugno 2012

 

Marina di Ravenna

1 TAPPA REGIONALE M/F

U20

lunedì 4 giugno 2012

venerdì 8 giugno 2012

 

0° SETTIMANA DI BEACH PR

 

lunedì 4 giugno 2012

 

 

 

 

martedì 5 giugno 2012

 

 

 

 

mercoledì 6 giugno 2012

 

 

 

 

mercoledì 6 giugno 2012

 

 

 

 

giovedì 7 giugno 2012

 

Pozza di Maranello

ALLEN. SEL. REG.

U20F 

venerdì 8 giugno 2012

 

 

 

 

domenica 10 giugno 2012

 

Marina di Ravenna

DOPPIO ALLEN. SEL. REG.

OPEN  

lunedì 11 giugno 2012

venerdì 15 giugno 2012

AQUALENA

1° SETTIMANA DI BEACH PR

 

lunedì 11 giugno 2012

venerdì 15 giugno 2012

 

1 TAPPA PROVINCIALE M/F

OPEN

martedì 12 giugno 2012

mercoledì 13 giugno 2012

Marina di Ravenna

COLLEGIALE SELEZ. REG. U20

U20

giovedì 14 giugno 2012

 

 

DOPPIO ALLEN. SEL. REG:

U18M/F

 

 

 

 

 

sabato 16 giugno 2012

 

Reggio Emilia

2 TAPPA REGIONALE F

U20F

domenica 17 giugno 2012

 

Reggio Emilia

2 TAPPA REGIONALE M

U20M

lunedì 18 giugno 2012

venerdì 22 giugno 2012

AQUALENA

2° SETTIMANA DI BEACH PR

 

lunedì 18 giugno 2012

 

Marina di Ravenna

DOPPIO ALLEN. SEL. REG:

U18M/F

martedì 19 giugno 2012

 

 

PREMIAZIONE ALL'AQUALENA

 

giovedì 21 giugno 2012

 

Marina di Ravenna

DOPPIO ALLEN. SEL. REG:

U18M/F

 

 

 

 

 

sabato 23 giugno 2012

 

Carpi

3 TAPPA REGIONALE M

U20M

domenica 24 giugno 2012

 

Carpi

3 TAPPA REGIONALE F

U20F

lunedì 25 giugno 2012

venerdì 29 giugno 2012

 

3° SETTIMANA DI BEACH PR

 

lunedì 25 giugno 2012

venerdì 29 giugno 2012

 

2 TAPPA PROVINCIALE M/F

OPEN  

martedì 26 giugno 2012

mercoledì 27 giugno 2012

Cesenatico

COLLEGIALE SELEZ. REG.

OPEN 

lunedì 2 luglio 2012

venerdì 6 luglio 2012

 

4° SETTIMANA DI BEACH PR

 

sabato 7 luglio 2012

domenica 8 luglio 2012

San Giuliano Mare

FINALI REGIONALI U20

U20

lunedì 9 luglio 2012

venerdì 13 luglio 2012

AQUALENA

5° SETTIMANA DI BEACH PR

 

lunedì 9 luglio 2012

venerdì 13 luglio 2012

AQUALENA

3 TAPPA PROVINCIALE M/F

OPEN

lunedì 9 luglio 2012

martedì 10 luglio 2012

Cesenatico

COLLEGIALE SELEZ REG

 

martedì 10 luglio 2012

mercoledì 11 luglio 2012

Paestum

1 TAPPA NAZIONALE

U20M/F

giovedì 12 luglio 2012

domenica 15 luglio 2012

Cesenatico

TROFEO delle REGIONI U18

U18

domenica 15 luglio 2012

 

Cesenatico

DOPPIO ALLENAMENTO U20

U20M/F

lunedì 16 luglio 2012

venerdì 20 luglio 2012

AQUALENA

6° SETTIMANA DI BEACH PR

 

lunedì 16 luglio 2012

 

AQUALENA

MASTER PROV. FEMM

OPEN

mercoledì 18 luglio 2012

giovedì 19 luglio 2012

AQUALENA

MASTER PROV. MASCH

OPEN

mercoledì 18 luglio 2012

giovedì 19 luglio 2012

Roma (OSTIA)

2 TAPPA NAZIONALE

U20M/F

giovedì 19 luglio 2012

 

AQUALENA

MASTER PROV. MASCH

OPEN

domenica 22 luglio 2012

 

Bergamasco

TORNEO OPEN

OPEN

lunedì 23 luglio 2012

venerdì 27 luglio 2012

AQUALENA

7° SETTIMANA DI BEACH PR

 

martedì 24 luglio 2012

 

Marina di Ravenna

DOPPIO ALLENAMENTO U20

U20M/F

mercoledì 25 luglio 2012

giovedì 26 luglio 2012

Marina di Ravenna

3 TAPPA NAZIONALE

U20M/F

venerdì 27 luglio 2012

martedì 31 luglio 2012

Cesentico

RITIRO BEACH Ali-Michi

U20F

venerdì 27 luglio 2012

mercoledì 1 agosto 2012

Cesentico

RITIRO BEACH Angio-Godi

U20M

giovedì 2 agosto 2012

 

AQUALENA

allenamento con DATTARO

 

sabato 28 luglio 2012

sabato 4 agosto 2012

Cesenatico

RITIRO CESENATICO INDOR Bovio

 

sabato 4 agosto 2012

domenica 5 agosto 2012

Cellatica (Brescia)

4 TAPPA NAZIONALE

U20M/F

lunedì 6 agosto 2012

 

 

Riposo

 

martedì 7 agosto 2012

 

AQUALENA

allenamento  Ali-Michi Angio-Godi

 

mercoledì 8 agosto 2012

 

AQUALENA

allenamento Ali Angio-Godi

 

giovedì 9 agosto 2012

 

AQUALENA

allenamento  Ali-Michi Angio-Godi

 

venerdì 10 agosto 2012

 

 

Partenza e Allenamento in loco

 

sabato 11 agosto 2012

Domenica 12 agosto

FALCONARA

FINALI NAZIONALI

U20M/F

lunedì 13 agosto 2012

domenica 19 agosto 2012

 

VACANZE

 

Lunedì 20 agosto

 

AQUALENA

Si riparte fino a metà settembre

 

Metà settembre

 

 

FORSE BIBBIONE

 

 

 

 

 

 

Federico Bovio

349-2924904

f.bovio@teletu.it

 

 

Elisa Gatti

347-3178727

eligatti@hotmail.it

 

 

Gabriele Mazzotti

340-8073213

gabbeach@gmail.com

 

 

 

 

 

Trofeo delle Province 12/13 maggio:

ORO FANELLI-CONTE e ARGENTO CARPI-DALCANALE

 

Come ogni anno il primo appuntamento stagionale è il Trofeo delle Province e Parma punta ad arrivare in semifinale con entrambe le coppie, ecco perché mister Bovio decide di non lasciare nulla al caso e riuscirà a svolgere oltre quindici allenamenti, prima di partire per Cesenatico. In campo femminile Bovio non si nasconde e parte dichiarando di “voler vincere l’oro” e per raggiungerlo, per la prima volta si parte molto presto, con allenamenti al chiuso a Reggio già a Febbraio.

 Nel femminile la scelta è caduta fin dopo l’estate 2011 su Erika Conte e Ilaria Fanelli; anche nel maschile la scelta è stata fatta già dopo l’estate 2011 e i candidati a difendere gli ori di Pisseri-Frazzi89, Consigli-Rossi92 e Angelelli-Godi93 sono Carpi-Dalcanale.

 Alla fine i risultati non sono mancati: Conte-Fanelli (tesserate Sport Club Parma e Traversetolo) hanno vinto tutte le partite, lasciando solo le briciole alle avversarie: solo guardando i parziali della semifinale con Reggio (2-0 21-7 21-14) e della finalissima con Rimini (2-0 21-15 21-13), si può capire perfettamente lo strapotere mostrato a tutta la Regione a Cesenatico, dalla coppia femminile, tanto che poi sono state convocate con la Selezione Regionale di Beach Volley, insieme alle migliori della Regione.

  Carpi-DalCanale (entrambi Energy) hanno disputato un ottimo torneo e nonostante la poca fisicità, hanno giocato con tanta intelligenza tanto da vincere con tutti e cedere solo con Ravenna (21-19 il secondo set!), meritando l’argento.

  “Ci siamo divertiti tantissimo” dicono in coro le due coppie “abbiamo iniziato la scorsa estate all’Aqualena, facendo tutte le tappe provinciali e anche qualche tappa regionale e nazionale; poi abbiamo ripreso ad allenarci a Reggio al coperto, domenica 5 febbraio, per poi intensificare gli incontri e arrivare a fare da sabato 28 Aprile quasi tutti i giorni all’aperto all’Aqualena; siamo partiti per vincere una medaglia e ci siamo riusciti e questo ci inorgoglisce”

  “Sono molto soddisfatto dei risultati che stiamo ottenendo nel Beach Volley” sottolinea Cesare Gandolfi “ e il lavoro serio e meticoloso di coach Bovio si vede; da sette anni con il nostro Progetto Beach Volley Parma, diamo la possibilità a tutti i ragazzi di Parma di avvicinarsi al Beach Volley con il Trofeo delle Province e poi continuiamo a seguirli quotidianamente per tutta l’estate con le nostre selezioni under 20, dando la possibilità a tutte le coppie migliori di girare per tutta l’Italia e partecipare alle varie tappe nazionali”

  Il Progetto Beach Volley Parma, in sette anni ha portato a casa cinque ori nei Trofei delle Province (Pisseri-Frazzi 2006, Passani-Martini 2007, Consigli-Rossi 2009, Angelelli-Godi 2010, Conte-Fanelli 2012), ma soprattutto cinque scudetti (Pisseri-Frazzi l’U18 nel 2006, Pisseri-Frazzi l’U19 nel 2007, Pisseri-Rizzi l’U21 nel 2008, Passani-Francesconi con gli Universitari nel 2011 e Massera-Musiari l’U20 nel 2011)

  “Tutti questi risultati non arrivano per caso” spiega Gandolfi “ma sono il frutto del nostro programma, che Bovio sta portando avanti: all’Aqualena; grazie alla collaborazione con Alessandro Vitale, ha gli spazi perfetti per allenare e far divertire per tutta l’estate con il beach volley tutti gli iscritti al Progetto, organizza da anni il Circuito Provinciale Open, dove si iscrivono tutte le nostre coppie giovanili insieme alle coppie open, le segue mattino e pomeriggio in allenamenti di gruppo e individuali, programma per le coppie migliori la partecipazione alle tappe nazionali per provare ad arrivare con sempre più coppie alle Finali Nazionali”

  “Nel beach volley riusciamo ad andare oltre alle distanze che a volte ci sono tra le varie società ducali” sottolinea il selezionatore Bovio “qui i ragazzi giocano per Parma e non per le loro società e io alleno i singoli ragazzi per Parma e per loro stessi; quando si riesce a fare questo e si ha la volontà dei ragazzi di allenarsi quotidianamente per una avventura che può terminare con le Finali Nazionali in Agosto, allora i risultati possono arrivare: tornati con l’oro di Cesenatico, abbiamo già iniziato un doppio lavoro, da una parte quello indirizzato per selezionare gli atleti dei prossimi anni e dall’altra per preparare le coppie per la stagione estiva che sta iniziando; tutti i ragazzi e le ragazze intenzionati ad allenarsi a beach volley o anche solo quelli che volessero provare questo sport avvincente, possono iscriversi e chiedere informazione al Comitato Provinciale oppure direttamente a me a f.bovio@teletu.it (349-2924904); il Progetto Beach Volley Parma è aperto sia ai ragazzi delle medie che si avvicinano per la prima volta al beach, fino agli adulti, che giocano anche solo per passione: proprio pochi giorni fa i giocatori del Tandres, mi hanno contattato e prenotato per tutti i mercoledì sera i nostri campi dell’Aqualena e il nostro desiderio sarebbe proprio quello di vedere i nostri ragazzi che iniziano ora, continuare a giocare a beach volley fino oltre i quarant’anni.. magari dopo aver portato a Parma altre medaglie e aver sognato in grande”

 

 

 

 

 

 

 

 

Alllenamenti all’Aqualena: oltre 130 beachers dal 2001 in su

Universitari di Beach Volley: BRONZO per Bertolotto-Francesconi

Circuito Provinciale: oro per Massera-Musiari e Pisseri-Frazzi

 

 

A Parma il Beach Volley è di casa; anche quest’anno, per il settimo anno consecutivo, Cesare Gandolfi, presidente del Comitato Provinciale di Parma, ha affidato al selezionatore provinciale Federico Bovio, l’incarico di portare avanti il Progetto Beach Volley Parma, che in sette anni ha portato a Parma ben 5 scudetti di beach volley.

 

Da fine Aprile, all’Aqualena, Bovio, coordinando il lavoro con il Comitato Provinciale e sfruttando la massima disponibilità della Piscina Aqualena, ha cominciato il duro lavoro che mira da un lato ad allargare la base, avvicinando sempre nuove e giovani ragazzi/e al beach volley, dall’altro lato a scegliere e ad allenare le migliori coppie, da portare poi in giro nei vari tornei.

 

Se da fine Aprile fino a metà Maggio, si sono duramente allenate le coppie che dovevano preparare il Trofeo delle Province e che poi nel week end del 10-11-12 maggio hanno vinto un oro nel femminile e un argento nel maschile,  nella settimana di metà maggio vi è stata la preparazione delle coppie che sono poi andate a difendere i colori universitari del beach volley: da una parte i piacentini Binaghi-DeBiasi si sono allenati con i nostri ducali Consigli-Rossi (i ragazzi di Parma e di Piacenza si erano conosciuti anni fa alla finalissima del trofeo delle province, vinta dal duo di Parma), mentre in campo femminile Bertolotto-Francesconi, insieme a Bovio e alle loro compagne di Collecchio, hanno provato ad allenarsi per difendere l’oro vinto lo scorso anno da Francesconi-Passani (quest’anno la Passani ha dovuto rinunciare per i contemporanei play off promozione della serie CF) ; alla fine è arrivato un soddisfacente BRONZO in campo femminile.

 

Dopo la settimana di preparazione per gli Universitari, dal 20 maggio,  sono iniziati gli allenamenti veri e propri per le ragazze under 18 e under 20, che sono proseguiti fino al 6 giugno contemporaneamente alla fine attività scolastica.

Parallelamente alle giovani ragazze che hanno iniziato ad allenarsi per la stagione estiva, anche diverse coppie più grandi hanno cominciato a giocare a beach (Pisseri, Frazzi, Mordonini, Codeluppi… e poi ancora Carbognani, Nardo, Generali, Merusi …)

 

Da Lunedì 9 giugno, è poi cominciata la vera e propria Scuola di Beach Volley: lezioni tecniche di gruppo per i principianti dalle ore 09.00 con il nuovo gruppo 99 e alcune 97: Bedodi99, Bratessani99, Cataldi99, Chiappolone99, Finarelli99, Gandolfo99, Davoli97, Marchesini97, Attolini96 e altre ancora  …  dalle ore 10.30 arrivava il secondo gruppo, con le nuove ragazze del 96 (ossia le ragazze su cui puntare per l’anno prossimo per il trofeo delle province) e altre 95/94 già più avanti: Fornaciari96, Blanco96, Chiusi96, Ferrari96, Gardoni96, Rollo97, Malpeli95, Rio95, Avallone95, Albano95 … ma anche Conte95, Fanelli95, Massera94, Musiari94, Nehme94, che spesso si allenavano appena prima di pranzo o dopo pranzo, per fare un lavoro differenziato e mirato, in quanto già impegnate per preparare trofeo delle regioni e tappe nazionali under 20…

A volte poi si univano alle ragazze più grandi anche altri ragazzi, spesso ha cominciato a diventare uno del GRUPPO PARMA anche Lucio Dattaro.

Dopo i vari allenamenti del mattino, le ragazze si rinfrescano in piscina, poi molte andavano nel club a fare pesi e idromassaggi, altre a casa, diverse rimanevano a mangiare al bar della piscina e poi nel primo pomeriggio si riprende a giocare liberamente; nel pomeriggio Bovio spesso allenava le coppie di punta oppure il gruppo 96 in vista delle selezioni provinciali dell’anno prossimo; a volte capitava che alcune ragazze che in serata avrebbero fatto la tappa del Circuito Provinciale, gli chiedevano di allenarle e come sempre Bovio non si è mai tirato indietro e ha dato la sua professionalità a tutti coloro che la chiedevano.

Nel pomeriggio a volte DIEGO NOTA veniva a rimettersi un po’ in forma con l’aiuto di Bovio e poi gli dava una mano ad allenare soprattutto la coppia Massera-Musiari, proseguendo la collaborazione partita e nata da anni.

La Scuola di Beach non finiva certo nel pomeriggio: dalle 18 in poi si partiva con le tappe del Circuito Provinciale; tre le tappe organizzate, più il master finale di metà Luglio a cui potevano accedere le migliori otto coppie femminili e maschili. Per tutti gli iscritti alla Scuola di Bach Volley le iscrizioni erano gratuite, ma potevano iscriversi al Circuito anche ragazzi e ragazze esterne, che volevano cimentarsi nel beach, pur non avendo tempo di allenarsi. Nelle settimane in cui non vi era la tappa (le tappe erano a settimane alterne, una di gioco e una di allenamento….) i campi potevano essere prenotati direttamente chiamando Bovio e dalle 18 alle 20 vi erano sempre i ragazzi più grandi, che quest’anno si sono iscritti numerosi con gli abbonamenti pomeridiani per allenarsi per poi fare le tappe del Circuito parmigiano, ma anche di quello piacentino, bresciano e reggiano…

 

Con Giugno 2012 sono partiti praticamente due nuovi gruppi di beach volley: il gruppo 99 (quasi tutte ragazze dello Sport Club Parma) e quello delle 96 (con diverse ragazze nuove dell’Energy, insieme alle solite dello Sport Club Parma), che si sono integrate con le 95/94 già esistenti dall’estate 2011. Tutte queste ragazze hanno anche portato nuove iscrizioni alle prime tappe del circuito provinciale.

 

Con Luglio sono arrivati due nuovi gruppi femminili: un gruppetto 98 (Mambriani, Dondi, Violi, Gonella, Buccardi, Gonizzi e altre dell’Energy di Dattaro), che terminati gli esami ha potuto attraverso gli ingressi singoli venire ad apprezzare il beach volley e un gruppetto 99/2000/2001 di ragazze ancor più giovani, che grazie all’amicizia di Mara Maestri (con le sue figlie Chiara99 e Ilaria2001) ha iniziato all’Aqualena con il Beach.

 

Mentre questi nuovi gruppi partivano praticamente da zero con il beach volley, nel mese di Luglio, oltre a terminare il Circuito Provinciale con il MASTER FINALE, veniva intensificata la preparazione per le due coppie under 20 di punta: MASSERA-MUSIARI e ANGELELLI-GODI (che visto la maturità ha iniziato in luglio ad allenarsi): entrambe le coppie hanno anche partecipato al Master Finale del Circuito Provinciale, come tappa di avvicinamento alle future finali nazionali under 20 dell’11-12 agosto a Falconara.

 

Il Comitato Provinciale con Cesare Gandolfi e Federico Bovio, insieme all’Apapar (Carlo Alberto Cova) e al SummerTour (Belletti, Marani, ma anche Rabaglia per il sito), ha creato per il terzo anno consecutivo all’Aqualena, il Circuito provinciale di Beach Volley. Dopo tre tappe, le otto migliori coppie si sono qualificate per il master finale, che si è disputato a metà luglio: in campo maschile ha prevalso la coppia Pisseri-Frazzi (già vincitori a livello giovanile di tre scudetti) e in campo femminile ha prevalso la coppia Massera-Musiari (campionesse d’Italia U20 la scorsa estate).

  Sotto gli occhi del Presidente Gandolfi, che ha voluto far due chiacchiere con i protagonisti, per complimentarsi dell’impegno che hanno mostrato per tutta l’estate e dei risultati che hanno avuto, i ragazzi hanno mostrato ottimi colpi. Alto il livello maschile, dove dietro ai più forti Pisseri-Frazzi si sono collocati Bovio-Mordonini e Bartoli-Montani; alle spalle del podio sono arrivati Angelelli-Godi, che stanno iniziando il loro percorso nelle tappe nazionali under 20 e in modo simbolico il presidente Cesare Gandolfi ha voluto farsi fotografare in mezzo a Pisseri-Frazzi (il passato a livello giovanile e il presente a livello open di Parma) e ad Angelelli-Godi (si spera il futuro, dopo aver vinto due anni fa il Trofeo delle Province). Nel femminile il livello era un po’ inferiore, ma questo ha permesso a molte nuove coppie giovanili di fare durante le tappe una importante esperienza: alla fine la coppia di punta Massera94-Musiari94 ha prevalso in finale su Nehme94-Menoni94; bronzo per Levati93-Massera92 su Conti-DeMatteis.

 

  Il Master Finale Provinciale di Beach Volley, è stato disputato nella sesta settimana di corsi di Beach Volley, che il Maestro di Beach Volley Bovio ha tenuto ai campi dell’Aqualena; Pisseri e Frazzi, dopo aver vinto giovedì sera il Master Finale, la mattina successiva hanno fatto visita alla Scuola di Beach Volley del loro allenatore Bovio e hanno sostenuto un allenamento insieme al giovane Federico Carpi (classe ’96, argento quest’anno al Trofeo delle Province) e al più esperto Lucio Dattaro (Maestro di Beach, insieme ai ducali Bovio e Savino, al Corso di Maggio tenuto da Dionisio Lequaglie a Cesenatico). A fine mattinata hanno voluto posare per le foto con le nuove e giovani leve presenti venerdì mattina, ben 16 ragazze quasi tutte delle medie, in una sorte di in bocca al lupo per le future campionesse.

“Sono davvero tante le ragazze e i ragazzi che Federico Bovio riesce a coinvolgere qui all’Aqualena con la Nostra Scuola di Beach Volley” spiega il presidente provinciale Cesare Gandolfi “Qui non esistono società, tutti rappresentano il Beach Volley Parma e tutti i ragazzi e le ragazze che vogliono fare beach, devono venire qui all’Aqualena e chiedere di Bovio, il nostro Selezionatore, che offre lezioni giornalieri ogni lunedì, mercoledì e venerdì mattina: si parte alle ore nove con le giovani leve, per continuare con le ragazze delle superiori; tutti i pomeriggi poi si continua a giocare e alla sera poi arrivano i ragazzi più grandi, che alternano gioco nelle settimane “dispari” nelle tre tappe del Circuito Provinciale, con allenamenti nelle altre settimane. “ Da un paio di anni ad aiutare Bovio vi è poi un “ex campione” di Beach Volley, Diego Nota, che si alterna a giocare con i più grandi e si diverte ad insegnare piccoli segreti alle migliori coppie selezionate da Bovio, che vogliono essere seguite in modo individuale in lezioni private al pomeriggio. Da quest’anno si è affiancato a Bovio anche Lucio Dattaro e quindi coach Bovio sta creando un vero e proprio STAFF per seguire il BEACH VOLLEY PARMA a 360 gradi..

 

 

 

TROFEO DELLE REGIONI:

Fanelli ad un passo dal podio con l’Emilia Romagna

 

 

 Nel week end di metà Luglio (13-14-15 Luglio), a Cesenatico, si è svolto il Trofeo delle Regioni di Beach Volley. L’Emilia Romagna, come regione ospitante, ha portato due coppie maschili e due femminili e in campo femminile vi erano due atlete di Parma, Ilaria Fanelli (Traversetolo) e Erika Conte (Sport Club Parma), che in maggio avevano portato l’oro al Comitato Provinciale, durante il Trofeo delle Province.

 Dopo tre giorni molto intensi, con vento, sole e tanto caldo, alla fine solo un pizzico di sfortuna ha privato la coppia Fanelli-Mazzarini di una medaglia: un quarto posto che lascia l’amaro in bocca, soprattutto perché le ultime due partite non sono state giocate al meglio. “Dispiace molto per non avere giocato al massimo nei momenti di difficoltà” ammette tristemente Ilaria “quando non ci venivano le cose io e la mia compagna Claudia non ci siamo aiutate e questo nel beach si paga; chissà se mi avessero tenuta insieme alla mia amica Erika cosa avremmo fatto?” E’ un po’ questo che dispiace al selezionatore Bovio e al presidente Cesare Gandolfi accorsi a Cesenatico per sostenere le ragazze ducali “L’affiatamento nel beach è importante” ricorda il presidente Gandolfi “Erika (arrivata nona con la compagna reggiana) e Ilaria formavano una bella coppia ed è stato un peccato non vederle insieme anche al Trofeo delle Regioni, ma sicuramente la selezionatrice regionale ha fatto i suoi ragionamenti e come Comitato Provinciale siamo orgogliosi che entrambe le ragazze siano state scelte dalla selezionatrice Gatti per difendere i colori dell’Emilia Romagna” 

 Dopo il Trofeo delle Regioni la stagione estiva continua con le varie tappe nazionali dell’under 20 ed Erika Conte è stata scelta, insieme alla ravennata Giulia Pasini, tra le varie coppie della regione, che proveranno ad arrivare alle Finali Nazionali di Falconara dell’11-12 agosto. Qui incontreranno anche Massera-Musiari, compagne di allenamento e coppia detentrice del titolo italiano di beach volley.

 

 

 

 

FINALI NAZIONALI UNDER 20:

MASCH: 4° posto ANGELELLI-GODI

FEMM: 4° posto MASSERA-MUSIARI

 

Durante le tappe molti forse si chiedevano, ma dove è PARMA (Massera-Musiari sono arrivate tre volte quinte e una volta terze per abbandono delle avversarie; i maschi diciasettesimi e quinti…); ma la preparazione è stata fatta come sempre in modo scrupolosa e attenta e le due coppie di Parma sono arrivate prontissime per le Finali Nazionali; da una parte i maschi (Angelelli-Godi), con una preparazione più breve, ma svolta, anche grazie alla possibilità di avere a Parma molti ragazzi più grandi di valore, attraverso molto gioco di alto livello e tornei anche open; dall’altra parte le ragazze, con tanto lavoro di tecnica e tattica, un po’ meno di gioco di alto livello, per l’impossibilità a Parma di trovare facilmente coppie all’altezza.

 

Alla partenza Bovio ha dichiarato: “Ci siamo anche noi, siamo cresciuti molto nelle ultime due settimane, grazie al lavoro di Cesenatico e poi alla rifinitura di questa ultima settimana: puntiamo ad arrivare tra le prime cinque coppie in entrambe le categorie, poi con un pizzico di fortuna si vedrà.. la differenza nel femminile tra le prime 7 coppie è minima, si può arrivare primi, ma anche settimi; nei maschi invece mi sembra che solo Tiozzo-Vanin e forse Rossi-Marazzo siano più forti, per il resto si vedrà in loco”. I ragazzi, ma soprattutto le ragazze, campionesse in carica, hanno detto “Noi vogliamo arrivare alle semifinali” , con queste motivazioni Parma (e con Parma vi era anche Erika Conte, “prestata ad Elisa Gatti in coppia con la ravennata Giulia Pasini) è partita per le Finali Nazionali di Falconara, con qualche interrogativo, ma anche tante speranze.

 

Femminile:

Massera-Musiari sono entrate nel tabellone principale da 16 come testa di serie numero 4 e per questo al primo turno hanno dovuto affrontare la testa di serie numero 13; lo strano regolamento che regala i posti dal settimo al dodicesimo posto alle coppie designate ai Comitati Regionali (di solito meno forti delle altre coppie), obbliga le ducali ad affrontare subito la forte coppia della nazionale Facco-Cavestro, che sabato prima, a Cellatica, nella quarta tappa nazionale, le aveva relegate al quinto posto.

  Alice e Michela giocano bene e la partita è equilibrata, con le ducali sempre leggermente avanti fino al 12-10, grazie a qualche (4) errore di troppo della Facco. Dal 13-12 le ducali iniziano a regalare qualche punto (3 errori in attacco di Michela e uno di Alice, più un errore generico di Alice) e il forte attacco di Facco chiude 18-21 il set per Facco-Cavestro. Alice e Michela però non si disuniscono, anzi iniziano a giocare alla perfezione (faranno un solo errore punto a set!!!), portando pressione su Facco e Cavestro, che sbagliano troppo: alla fine dopo il 6-6 e il 12-9 al time-out tecnico, Alice e Michela mettono il turbo e chiudono 21-11 e 15-9: 18 punti per Michela (3B e 15S) e 16 punti per Alice (2B e 14S).

  Al secondo turno vincente Massera-Musiari devono affrontare la coppia numero 5, Panigalli-Gatti, vincitori dell’unica tappa che hanno fatto insieme, quella di Marina di Ravenna, dove avevano eliminato ai quarti proprio Alice e Michela; ecco che le ducali vogliono a tutti i costi vendicarsi: 5-2 per Parma al primo cambio campo, poi un bell’attacco lungo in mezzo al campo di Michela esce di un non nulla, il muro di Gatti su Michy un contrattacco di Gatti e un ace di Panigalli su Michela, capovolgono il punteggio sul 5-6 per Panigalli e socia. Nulla di male, un gran turno al servizio di Michela (con due ace diretti e due contrattacchi di Alice) portano di nuovo Parma avanti 12-8. Tre errori in attacco di Michela e un attacco della Gatti riportano la situazione in parità sul 12-12, ma l’impressione che il pallino del gioco lo abbiano le ducali e solo qualche errore di troppo tiene a galla Panigalli-Gatti. Avanti 17-14 Massera-Musiari si rifanno recuperare fino al 17-17, ma poi due attacchi di Michela e un ace di Alice, chiudono il primo set e in pratica la partita sul 21-18. Infatti nel secondo set Alice e Michela  dominano: 7-4 poi 11-5 fino al 21-11; 17 punti (5B e 12S) per Michela e 15 punti (4B e 11S) e 1 solo errore in battuta per Alice.

  Il terzo turno vincenti (semifinale vincente) vede la rivincita della finale scudetto dell’anno precedente: Massera e Musiari, domenica mattina alle ore 09.00, devono affrontare Langellotti-Bellodi, ossia la testa di serie numero 1; dopo un ottimo risveglio muscolare, Alice e Michela partono fortissimo: 6-1 al primo cambio campo; sul 7-1 un errore in battuta di Alice, poi seguito da un altro errore in battuta di Michela e su un attacco sbagliato della stessa riavvicina Bellodi-Langellotti sull’8-4; un attacco di Alice e uno di Michela e due errori delle avversarie riportano le ducali ad una distanza di sicurezza, avanti 13-6. Qui il primo vero momento di difficoltà del primo set, con un doppio di Alice, un ace su Michela e un errore in attacco per uno… si arriva al 13-10; l’importante cambio palla di Alice da respiro alle ducali e poi una super Michela favorisce l’allungo fino al netto 21-15 finale. Nel secondo set tre attacchi consecutivi di Michela danno il primo allungo: 5-3; tre errori in attacco consecutivi di Michela portano per la prima volta le ducali sotto 5-8, ma è solo un attimo, perché poi Michela e Alice spingono di nuovo sull’acceleratore e arrivano al time-out tecnico avanti 12-9 (parziale di 7-1 per Parma). L’ace di Alice porta Parma sul 16-13; errore in battuta di Alice e contrattacco di Bellodi e si va 16-15; tripletta di Parma (errore al servizio delle avversarie, attacco di Alice e ace di Michela) e Parma sul 19-15 vede vicina la semifinale, che arriva sul 21-17 con l’attacco di Michela. Ora Alice e Michela sono in semifinale, raggiungendo con un percorso netto di sole vittorie i primi quattro posti in classifica, ossia raggiungendo il loro obiettivo minimo. Per la cronaca 20 punti per Michela (3B e 17S), su cui Bellodi e Langellotti hanno giocato e 9 per Alice (3B e 6S).

  In semifinale, a sorpresa, Ali e Michi affrontano le favorite (insieme a Bellodi-Langellotti) Fasano-Caravello, testa di serie numero due, che in mattinata avevano perso al tie-break con Borghi-Ruini, poiché probabilmente hanno faticato ad entrate in partita e hanno ceduto a sorpresa il primo set. Sta di fatto che Alice e Michela non si fanno sorprendere e partono benissimo: 6-1 con un ace di Michela, due attacchi di Alice e tre errori in attacco delle avversarie. Pian pianino anche le avversarie iniziano a mostrato il loro valore e la partita diventa avvincente ed equilibrata, fino al 12-12 con il secondo errore in attacco di Michela; l’errore di Fasano e l’attacco di Michela riportano avanti 14-12 Parma. A questo punto l’arbitro non si accorge di un recupero delle avversarie che passa fuori banda e sul proseguimento dell’azione, dopo un lungo scambio, Fasano fa punto e si passa da un possibile 15-12 per Parma ad un più equilibrato 14-13; dopo un “errore” arbitrale”, l’ errore in attacco di Michela e la murata su Michela danno il primo vantaggio 14-15 per Fasano e Caravello. Nuova parità sul 16 pari con l’attacco di Michela; poi Fasano firma il nuovo sorpasso 16-17 e l’errore di Alice in attacco su alzata sbagliata di Michela danno il 16-18 a Fasano-Caravello.  Purtroppo due attacchi non irresistibili di Fasano non tenuti in difesa da Michela e l’ultimo attacco sbagliato di Michi regalano il 21-18 a Fasano-Caravello, peccato perché per come si era messo il set, le ducali avrebbero dovuto vincerlo!! Nonostante la sconfitta le ragazze di Parma hanno la forza di ripartire e giocare, lottando punto su punto con le avversarie; è un set avvincente con tanti capovolgimenti di fronte: 7-4 Parma, 7-8 Fasano e c., 10-8 con due attacchi di Alice, 12-10 con l’attacco di Michela; dormita di Alice su un mezzo ace di Michi, ace di Fasano sulla riga, difesa punto di Fasano e contrattacco di Fasano e tutto sembra compromesso per Parma: 12-14; Michela non ci sta e con un attacco vincente e un ace, con in mezzo un errore generico delle avversarie, riporta le ducali avanti 15-14. Dal 16 pari tripletta di Parma con l’ace di Michela e 19-16 che poteva essere decisivo, soprattutto sul successivo 20-18; due set-ball annullati e sul 20 pari si va ai vantaggi. Muro su Michela con una copertura poco lucida di Alice e sul 20-21 primo match-ball per Fasano e c. Attacco vincente di Michela e si va al cambio campo sul 21 pari; errore Fasano-Caravello e terzo set-ball Parma sul 22-21; grande muro di Alice e una carambola fortunata porta il punto in copertura a Fasano, ma sul 22 pari Michela mette a terra due nuovi attacchi e chiude il set 24-22 e rimanda tutto al tie-break; intanto i commenti delle atlete che assistono alla semifinale si sentono da dietro salire “Che bella partita; sono proprio brave; è questa la vera finale…!!”  Purtroppo il terzo set non porta gioia per Parma; se lo scorso anno alla domenica Alice e Michela avevano vinto lo scudetto vincendo per quattro partite consecutive altrettanti tie-break, quest’anno è il tie-break che elimina le ducali: 15-12 con l’errore finale in battuta di Alice, peccato, non sono bastati i 23 punti di Michela (4 ace e 19 attacchi), autrice anche di 10 errori (2 battute, 6 attacchi e 2 generici) e gli 11 punti di Alice (10 contrattacchi e un ace), autrice poi di 3 errori.

Con l’amaro in bocca per aver abdicato, con la consapevolezza di aver avuto le carte in regola per rivincere lo scudetto, visto che poi in finale vincerà lo scudetto Bellodi-Langellotti (sconfitte poco prima abbastanza nettamente), dopo aver vinto facile la semifinale con Borghi-Ruini e la finale con Fasano-Caravello in una partita ventosa al tie-break, cedono in semifinale e gettano via la finale terzo quarto posto senza giocarla; abdicano comunque a testa alta, consapevoli di aver mostrato fino alla domenica mattina il miglior beach volley d’Italia e che solo dal pomeriggio della domenica, salito il vento (ma nella semifinale, disputata sul campo laterale il vento non ha influito), per poche palle hanno perso la semifinale…

Peccato poi per la Finale per il bronzo, giocata in mezzo ad una vera bufera di vento contro Borghi-Ruini: sicuramente le motivazioni era calate in Alice e Michela e inoltre il vento ha fatto il resto: Borghi e Ruini sono state brave a giocare con il vento (moltissimi ace diretti nel campo contro vento per Borghi…), Alice e Michela oltre a subirlo nel campo peggiore, hanno fatto molti errori (in battuta) proprio nel campo dove avrebbero dovuto usare il vento e questo ha condizionato non poco la finale; peccato perché Parma, tra maschi e femmine avrebbero meritato almeno una medaglia, invece sono arrivate due medaglie di legno, che lasciano l’amaro in bocca, ma non tolgono nulla al grande lavoro che PARMA ha fatto in questa estate, piazzando sia i maschi che le donne in semifinale con un cammino netto (solo vittorie)

 

 

Ecco i risultati delle finali nazionali femminili:

 

 

 

FINALI NAZIONALI

 

 

 

 

 

 

UNDER 20 FEM

 

 

 

 

 

 

Falconara 11-12 Agosto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

N

Fase

 

Ora

C

Coppia 1

Coppia 2

Ris

Parziali set

 

1

I

V

11/8

8.45

1

BELLODI-LANGELLOTTI [1]

GIANANDREA-FORCELLA [16]

2

1

 

 

 

 

 

 

 

2

I

V

11/8

9.00

1

TOSI-MUSSONI [9]

MARCIANO-SCALZONE [8]

0

2

 

 

 

 

 

 

 

3

I

V

11/8

9.45

1

PANIGALLI-GATTI [5]

MARINI-PRINCIPI [12]

2

0

 

 

 

 

 

 

 

4

I

V

11/8

10.30

1

FACCO-CAVESTRO [13]

MASSERA-MUSIARI [4]

1

2

21

18

11

21

9

15

 

5

I

V

11/8

11.15

1

PASINI-CONTE [3]

RAZZI-SABATINI [14]

2

0

 

 

 

 

 

 

 

6

I

V

11/8

12.00

1

CAMPOFREDANO-CICCHITTI [11]

BORGHI-RUINI [6]

0

2

 

 

 

 

 

 

 

7

I

V

11/8

12.45

1

CONCETTI-MICHELETTI [7]

GUIDO-LEONE [10]

0

2

 

 

 

 

 

 

 

8

I

V

11/8

13.30

1

SPERANZA-DELLEQUADRI [15]

CARAVELLO-FASANO [2]

0

2

 

 

 

 

 

 

 

9

II

V

11/8

14.15

1

BELLODI-LANGELLOTTI [1]

MARCIANO-SCALZONE [8]

2

0

 

 

 

 

 

 

 

10

II

V

11/8

15.00

1

PANIGALLI-GATTI [5]

MASSERA-MUSIARI [4]

0

2

18

21

11

21

 

 

 

11

II

V

11/8

15.45

1

PASINI-CONTE [3]

BORGHI-RUINI [6]

0

2

 

 

 

 

 

 

 

12

II

V

11/8

16.30

1

GUIDO-LEONE [10]

CARAVELLO-FASANO [2]

0

2

 

 

 

 

 

 

 

13

13

P

11/8

17.15

 

SPERANZA-DELLEQUADRI [15]

CONCETTI-MICHELETTI [7]

2

0

 

 

 

 

 

 

 

14

13

P

11/8

17.15

 

CAMPOFREDANO-CICCHITTI [11]

RAZZI-SABATINI [14]

2

0

 

 

 

 

 

 

 

15

13

P

11/8

18.00

 

FACCO-CAVESTRO [13]

MARINI-PRINCIPI [12]

2

0

 

 

 

 

 

 

 

16

13

P

11/8

18.00

 

TOSI-MUSSONI [9]

GIANANDREA-FORCELLA [16]

0

2

 

 

 

 

 

 

 

17

9

P

11/8

18.45

 

SPERANZA-DELLEQUADRI [15]

PANIGALLI-GATTI [5]

2

0

 

 

 

 

 

 

 

18

9

P

11/8

18.45

 

CAMPOFREDANO-CICCHITTI [11]

MARCIANO-SCALZONE [8]

0

2

 

 

 

 

 

 

 

19

9

P

11/8

19.30

 

FACCO-CAVESTRO [13]

GUIDO-LEONE [10]

2

1

 

 

 

 

 

 

 

20

9

P

11/8

19.30

 

GIANANDREA-FORCELLA [16]

PASINI-CONTE [3]

0

2

 

 

 

 

 

 

 

21

III

V

12/8

9.00

1

BELLODI-LANGELLOTTI [1]

MASSERA-MUSIARI [4]

0

2

15

21

17

21

 

 

 

22

III

V

12/8

9.00

2

BORGHI-RUINI [6]

CARAVELLO-FASANO [2]

2

1

 

 

 

 

 

 

 

23

7

P

12/8

9.45

1

SPERANZA-DELLEQUADRI [15]

MARCIANO-SCALZONE [8]

2

1

 

 

 

 

 

 

 

24

7

P

12/8

9.45

2

FACCO-CAVESTRO [13]

PASINI-CONTE [3]

2

0

 

 

 

 

 

 

 

25

5

P

12/8

11.00

1

CARAVELLO-FASANO [2]

SPERANZA-DELLEQUADRI [15]

2

0

 

 

 

 

 

 

 

26

5

P

12/8

11.00

2

BELLODI-LANGELLOTTI [1]

FACCO-CAVESTRO [13]

2

0

 

 

 

 

 

 

 

27

Sem

S

12/8

12.25

1

MASSERA-MUSIARI [4]

CARAVELLO-FASANO [2]

1

2

18

21

24

22

12

15

 

28

Sem

S

12/8

12.25

2

BORGHI-RUINI [6]

BELLODI-LANGELLOTTI [1]

0

2

 

 

 

 

 

 

 

29

F3/4

F

12/8

14.10

2

MASSERA-MUSIARI [4]

BORGHI-RUINI [6]

0

2

 

 

 

 

 

 

 

30

F1/2

F

12/8

15.00

2

CARAVELLO-FASANO [2]

BELLODI-LANGELLOTTI [1]

1

2

 

 

 

 

 

 

 

 

Maschile:

Bovio era sicuro che quest’anno Angelelli-Godi avrebbero fatto bene, meglio del nono posto dello scorso anno e così è stato: sabato, il primo giorno di gara, sono arrivate quattro vittorie su altrettanti incontri e grazie a questo percorso netto la coppia ducale ha guadagnato così la semifinale, ossia un posto tra i primi quattro.

“Sono orgoglioso del livello di gioco mostrato da Parma questo sabato 11 agosto” afferma mister Bovio “e sono contento per i ragazzi che sono all’ultimo anno di under; lo scorso anno avevano raccolto meno di quello che secondo me potevano fare e proprio per questo sono contento per loro. Nel secondo turno vincenti hanno giocato veramente benissimo, battendo Tundo-Mazzotta, testa di serie numero 3; poi hanno confermato il loro momento magico battendo Pilot-Urbanetto e Principi-Massacesi.